Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie clicca sul pulsante "Scopri di più". Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie

Cucina e gastronomia

Cucina e gastronomia

Guai a farne a meno, perché non è solo la mela al giorno a togliere il medico di torno! Ci sono tanti frutti che rappresentano un’autentica riserva di vitamine e nutrienti utilissimi al nostro organismo. Arance, kiwi, clementine, mandarini, pere, mele, melagrane, c’è un tesoro di vitamine in questi frutti, acquistabili al supermercato, dal fruttivendolo o dall’ambulante di fiducia  e quasi tutti hanno origine italiana. Gli areali produttivi da dove proviene la maggior parte dei volumi al momento si trovano in Calabria e Puglia.  Ricche di proprietà per la salute e il benessere dell’organismo, come tutti gli agrumi, sono una buona fonte di vitamine, soprattutto A e C oltre a sali minerali come potassio, calcio, magnesio e fosforo. Grazie alla loro composizione, sono utili per diminuire il rischio cardiovascolare e per rafforzare le difese del sistema immunitario. Per questo, sono ritenute alleate contro l’influenza e gli attacchi virali. In cucina, possono essere…
La decisione di ampliare la gamma con le nuove referenze è stata frutto di un percorso naturale che rispecchia perfettamente la tradizione agricola emiliano-romagnola di areali vocati e di sapienza produttiva. Molti pataticoltori sono anche produttori di cipolle e vista l’eccellenza che il Consorzio rappresenta per la produzione pataticola, si è voluto esaltare lo stesso metodo di produzione virtuoso, già applicato alle nostre patate, anche alle nuove referenze. Le Cipolle condividono, infatti, gli stessi canoni delle Patate Selenella: “qualità, sicurezza, italianità, salubrità e sostenibilità ambientale”. Le cipolle sono un alimento base in moltissime ricette. Nonostante ciò ancora oggi sono sottovalutate e in alcuni casi anche trascurate in cucina, ma non fate questo errore! La scelta di una buona cipolla è alla base per la buona riuscita del vostro piatto e può fare la differenza tra un piatto banale e uno che vi riempirà di complimenti. Attenzione però, non occorre solo…
Il gruppo agroalimentare F.lli Romagnoli SpA - azienda famosa per la produzione e commercializzazione di patate - ha ufficialmente lanciato sul mercato una nuova patata più salutare o, per dirlo alla Carlin Petrini, una patata buona, pulita e giusta: è 100% italiana, priva di residui chimici e adatta a tutti gli usi in cucina, innovativa anche nel packaging (che è riciclabile). La Romagnoli F.lli Spa dunque porterà sui banchi dell’ortofrutta della grande distribuzione la patata “Residuo Zero èVita”, novità frutto del lavoro di ricerca portato avanti con Legambiente e Università degli Studi della Tuscia, già reperibile in alcune delle principali catene distributive del Nord e Centro Italia. Ma cosa significa patata Residuo Zero? si tratta di patate 100% italiane, prodotte esclusivamente da aziende agricole certificate GLOBALG.A.P. prive di residuo di prodotti chimici ammessi per legge al di sotto dei limiti di determinazione analitica (0,01 ppm) e residui di sostanze fitosanitarie…
Prodotti e collaborazioni ad alto valore aggiunto Il Gruppo Fini SpA porta le sue eccellenze a “Marca 2020”, a Bologna il 15 e 16 gennaio prossimi. Grazie a qualità, servizio e sostenibilità, si conferma il partner ideale per le insegne e protagonista nella prestigiosa vetrina fieristica dedicata a buyer e operatori del mondo retail e della GDO.Manca poco, dunque, all’appuntamento con Marca, il Salone Internazionale dei prodotti a Marca del Distributore, la due giorni sul mondo “private label”  organizzata da BolognaFiere dove ci sarà anche il Gruppo Fini SpA con i suoi celebri brand Fini e Le Conserve della Nonna, presso il padiglione 26, stand C/75. Il momento espositivo non sarà solo l’occasione per far conoscere al pubblico specializzato le sue variegate referenze di pasta fresca, passate, sughi e pesti, confetture e composte, ma anche l’opportunità per illustrare i punti di forza di una realtà che, grazie alla lunga esperienza maturata,…
Dopo il grandioso successo del MIRACLE BURGER e del WONDER BURGER, le polpette di carne "non carne" servite in deliziosi “burger bun” artigianali con semi di sesamo, Beyond Meat sceglie “The Meatball Family” per presentare per la prima volta in Italia - in esclusiva -  il suo ragù realizzato con verdure e totalmente animal-free.«Ormai da sei mesi proponiamo questi prodotti innovativi nei menù dei nostri punti vendita di Milano, e sosteniamo con forza un deciso cambiamento verso la scelta di prodotti realizzati senza uccidere animali ma senza rinunciare ai sapori della classica cucina italiana», spiega Roberto Galli, fondatore con Diego Abatantuono della catena The Meatball Family, «confortati dalla straordinaria risposta positiva dei nostri clienti, abbiamo deciso di lanciare per primi il ragù fatto con la miglior carne etica che esista sul mercato proponendolo con pasta fresca e anche con pasta “gluten free”».Pasta al Ragù | Beyond Meat«Già con i nostri MIRACLE…
Nuova sede milanese per lo chef Tano Simonato “Tano Passami l’Olio”, storico ristorante 1 stella Michelin.  Un cambio di location fortemente voluto dal maestro che rappresenta una nuova sfida sia per la posizione, che per la clientela: il nuovo locale, che si trova in via Petrarca 4 (traversa di via Vincenzo Monti) zona centralissima e sarà aperto anche a pranzo, punta ad ospitare anche eventi e presentazioni.La cucina che i clienti troveranno è la vera protagonista del ristorante e rimane fedele alla filosofia rivoluzionaria che ha contraddistinto Tano Simonato in questi anni: una cucina leggera e sana, che valorizza gli ingredienti nel piatto attraverso cotture delicate e l’assenza di burro, vero marchio di fabbrica dello chef.  Anche se il menu subirà un restyling, non dimenticherà i piatti che meglio rappresentano lo chef e che saranno inseriti in carta come l’uovo di quaglia caramellato su mousse di tonno con bottarga e crudo di…
In vista delle Feste, arriva l’Antica Ricetta 1912 per i Tortellini Fini,  un nuovo bipack pieno di colore, ben riconoscibile sullo scaffale che anticipa nell’estetica l’allegria e il gusto sprigionato ad ogni assaggio. L’eplosione cromatica introduce quella dei sapori, visto che si tratta di tortellini ripieni di prosciutto crudo, parmigiano reggiano Dop e mortadella, simbolo della cucina emiliana e con un sapore tutto speciale, quello di una storia che parte da lontano e che non cambia da oltre 100 anni.Per il Natale 2019 Fini si veste di rosso, con un bipack che richiama l’idea di una strenna e di fatto godere di un piatto di tortellini è davvero fare e farsi un gradito regalo. Un piacere pensato per le famiglie più e meno numerose, grazie alla doppia vaschetta, ciascuna da 250 grammi, che consente di soddisfare qualsiasi esigenza di consumo, perfetta per portare la tradizione di Modena sulla propria tavola a…
Nei giorni 22, 23 e 24 novembre il Grand Tour delle Marche fa tappa a Serra de’ Conti (AN), suggestivo borgo di stampo medioevale racchiuso da una possente cinta muraria ed adagiato tra i dolci colli trapunti di vigneti. Siamo nel territorio di un’autentica eccellenza, il Verdicchio dei Castelli di Jesi, ma per celebrare la Festa della Cicerchia, un legume povero che in passato ha contraddistinto la cultura alimentare di questo angolo delle Marche. La Festa rappresenta la penultima tappa del Grand Tour delle Marche 2019, promosso da Tipicità ed ANCI Marche con la partnership strategica di Banca Mediolanum e Mediolanum Private Banking. La cicerchia è un legume antico che per tanto, troppo tempo, è caduto nell’oblìo, accantonato per far posto ad altri alimenti più ricchi, ma che oggi ritorna prepotentemente alla ribalta in virtù delle sue proprietà nutritive e delle proteine nobili che racchiude. Un’autentica icona dello stile di vita mediterraneo che, da un ventennio, viene celebrata nel penultimo weekend…
Sono i protagonisti dei momenti conviviali importanti delle feste di fine anno: due grandi eccellenze del territorio emiliano romagnolo - tutti e due IGP - anche se per l’origine di provenienza, il Friuli Venezia Giulia ne rivendica da sempre la maternità…Il cotechino dovrebbe vantare una storia più antica perché sembra sia il precursore dei salumi moderni, mentre lo zampone pare nato come “cotechino sbagliato”… Si narra che il cuoco dell’umanista e filosofo Pico della Mirandola, infilò diversi cotechini all’interno di zampe di  maiali, per poterli conservare a lungo. Da allora, restarono tutte e due le versioni: entrambi insaccati con la caratteristica di essere conservati e consumati previa cottura. La particolarità dello zampone - la zampa anteriore del maiale comprese cotenna, dita e unghie - è l’involucro, in altre parole, il tessuto che tiene fermo il mix di grasso, carne e cotenna tritati ad arte insieme alle spezie. Il cotechino ne condivide il…
Giampietro Comolli, agronomo, gastronomo ed economista della vite e del vino, in occasione di questo volume lancia un monito su cui riflettere: “la polenta è il primo piatto culturale: le ricette esaltano la bio diversità regionale italiana”. Sulla scia di tanta importanza e riflessione, ed in occasione dei festeggiamenti dell’Oro di Storo, é nato un libro, dedicato sì alla famosa polenta trentina, ma di fatto capace di elogiare tutta la polenta italiana. La V^ edizione del Festival della polenta di Storo  è stata l’occasione per presentare quindi un libro di piatti e ricette destinato a diventare un riferimento. Il libro presenta alcuni testi introduttivi che portano il lettore dentro il mondo, semplice ma diversificato, della storia della polenta, storia di Agri’90 che è la vera artefice del successo di Storo e del granoturco Nostrano, di scrittori come Giuliano Beltrami e Emanuele Mussi.  Vigilio Giovannelli, storico fondatore, pervicace comandante e attuale presidente di…
Pagina 1 di 9

Rivista mensile cartacea e Ipad - Newsletter quindicinale - Trasmissione tv - Eventi live

Tipicità e turismo enogastronomico, cucina del territorio, ristoranti e ristoratori, chef, vini e vigneron, hotellerie, itinerari turistici, trend di mercato, cultura e lifestyle.

Contatti

Degusta Srl
Via Francesco Cilea, 10
40141
Bologna (BO)
PI 03533051201
marketing@degusta.tv