Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie clicca sul pulsante "Scopri di più". Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie

Turismo enogastronomico

Notizie in evidenza

Turismo enogastronomico

La sfida giusta per chi pensa alla moto come stile di vita. La 1000 CURVE è una esperienza aperta a tutti dove non vince chi va più forte ma chi pianifica e gestisce al meglio le proprie scelte.  Percorrere migliaia di chilometri in sella a una moto non è mai stato possibile descriverlo... 1000 CURVE parte da questo principio… solo vivendola si può comprendere! La sfida giusta per chi pensa alla moto come stile di vita Mai o quasi mai una competizione può coinvolgere chiunque vi partecipi in un gioco competitivo dove l’acceleratore lo regoli tu, con il tuo stile di guida. Farsi tentare dalla frequentazione di cookies invitanti come cantine o birrerie artigianali per godere dell’ospitalità e della gioia di stare assieme o seguire una tabella di marcia che ha come scopo la vittoria è solo una questione personale. Di sicuro c’è solo la voglia di stare in competizione leale con la…
Un classico dell’estate al Corvatsch è la Via Gastronomica, una passeggiata che non richiede particolari esperienze, scandita dai piaceri e dai sapori della tradizione grigionese. Il pranzo itinerante prevede tre tappe e due itinerari possibili, di diverse lunghezze e livelli di difficoltà. Si parte a piedi dalla stazione a monte di Furtschellas e si arriva a Sils Maria passando per l’incantevole Valle Fex. La prima tappa e punto di partenza della Via Gastronomica è il ristorante di montagna La Chüdera, dove si comincia facendo una colazione o un antipasto. Da qui il tracciato più facile e breve porta in circa 2 ore all’Hotel Sonne Fex, dove viene servito il piatto principale a scelta tra quattro, tutti tipici dei Grigioni. Se si vuole combinare all’escursione culinaria anche la vista fantastica delle cime e dei laghi alpini del Corvatsch, si può prendere il sentiero più lungo e impegnativo, che in circa 5…
Il 15 giugno riaprono al pubblico tutti i parchi divertimento della Riviera dell’Emilia Romagna, da quelli acquatici a quelli con attrazioni da brivido fino a quelli dedicati alla natura. Non mancheranno le novità: l’adrenalinico maxi scivolo M280 di Aquafan, il nuovo musical dell’estate a Oltremare, i maestosi squali toro all’Acquario di Cattolica, un’Italia in Miniatura tutta nuova per i suoi 50 anni. Sarà uno svago in sicurezza, i parchi adottano misure rigorose per garantire spensieratezza e tranquillità  Non è vera vacanza in Romagna, se non si passa almeno una giornata in un parco divertimento. Meglio naturalmente se le giornate sono di più. Le misure di sicurezza saranno garantite nella maniera più rigorosa per offrire spensieratezza e tranquillità: ingressi contingentarti, distanziamento, dispenser di disinfettante lungo i percorsi, sanificazione costante, obbligo di mascherina tranne che sulle attrazioni acquatiche (sulle attrazioni si potrà stare insieme se si appartiene allo stesso nucleo familiare). Per…
Avete mai scavalcato un muretto, un balconcino, una ringhiera? Noi, bambini di una volta, lo facevamo regolarmente, rincorrendo un pallone, giocando a guardie e ladri o più semplicemente per raggiungere un luogo che ai nostri occhi appariva “proibito”. Quante emozioni, quante corse sempre col fiato in gola e mai annoiati. E oggi? Oggi c’è ancora chi ama farlo scavalcando altezze ben più elevate come gli artisti “Scavalcamontagne”! Chi sono e che cosa hanno in comune con il Pettirossoe perché scavalcano? Robin, ovvero “Rob-In” significa “ROBiola e dINtorni” ed è il progetto promozionale di prodotti e territorio con a capofila il Consorzio di Tutela del formaggio Robiola di Roccaverano DOP. Un affascinante territorio che comprende 9 Comuni: Bubbio, Cartosio, Cossano Belbo, Loazzolo, Monastero Bormida, Rivalta Bormida, Roccaverano, San Marzano Oliveto e Vesime. 6 dei quali inclusi nel disciplinare di produzione della Robiola di Roccaverano DOP e altri 3 in cui si collocano le aziende produttrici degli…
Questo è l’anno utile per scoprire le meraviglie di “prossimità” e il Grand Tour delle Marche propone, da giugno a dicembre, ben 26 appuntamenti da non perdere giocati, nella massima sicurezza, tra cibo e manualità. S’inizia a Castelraimondo il 5 giugno e si chiude a Piobbico a dicembre, passando per una serie di iniziative che, attraversando l’intera regione, ne mostrano la caleidoscopica pluralità.Il Grand Tour delle Marche, premiato nel 2020 con il prestigioso Travel & Food Award, è organizzato da Tipicità in collaborazione con ANCI, Regione Marche e la partnership di Banca Mediolanum e Mediolanum Private Banking, insieme ai Comuni aderenti, agli Atenei di Camerino, Macerata, Ancona ed un pool di aziende partner del circuito.“Con la dimensione phygital - ha spiegato Angelo Serri, direttore di Tipicità - il Grand Tour delle Marche fa un significativo balzo in avanti. Di fatto, un’esperienza senza fine, grazie alla capacità che abbiamo maturato di dosare le esperienze in presenza fisica con le potenzialità…
Risuoneranno suadenti melodie dal 19 giugno al 18 luglio 2021 in luoghi ricchi di storia ed arte di Friuli Venezia Giulia e Slovenia. Fra queste, quelle del Don Pasquale di Donizetti al Castello di Spessa e dell’Opera tango Maria de Buenos Aires di Astor Piazzolla. Tutto nel contesto del Piccolo Opera Festival che arricchisce con le sue stimolanti ed inedite proposte e molte novità, l’offerta culturale e turistica del cartellone estivo del Friuli Venezia Giulia. Giunto alla sua 14ima edizione, appuntamento consolidato ed apprezzato anche dal pubblico straniero, il festival diretto da Gabriele Ribis, si connota sempre più come manifestazione transfrontaliera ed abbraccia anche la Brda, inserita con il Collio nella Tentative List dell’UNESCO Heritage. Un progetto originale in grado di offrire un’autentica “Esperienza Opera senza confini”, fra musica, paesaggi, luoghi di straordinaria potenza evocativa. Musica fra natura e architetturaIl Piccolo Opera Festival farà dunque risuonare di melodie luoghi ricchi di…
Sono le dolci acque del torrente Faltona a stimolare il racconto di oggi. Ne ascolto il suono melodioso e continuo, osservo la loro limpidezza che accarezza la roccia, abbraccio il silenzio che sollecita i ricordi. Sono immerso nella natura del Casentino in un luogo dove i rumori della quotidianità sono lontani, dove la pace regna e ti avvolge, dove posso ritemprare corpo e mente, spirito e anima. E’ una pausa, una parentesi rilassante, lo è per me che ho raggiunto questo posto, ma può esserlo anche per voi se verrete a vivere dal vivo ciò che oggi scrivo. Mi trovo tra il comune di Castel Focognano e quello di Talla in quella parte di Toscana aretina forse meno blasonata ma al contempo affascinante, gustosa e sonora. A Talla infatti la tradizione vuole che vi sia nato Guido Monaco ovvero l’inventore della moderna notazione musicale.  Mi sono immerso nel verde dei…
Una tenuta immersa nel verde, circondata da vigne, una villa del Cinquecento, un’acetaia storica, lo sguardo che si perde tutt’intorno, abbracciando la provincia di Reggio Emilia, un’atmosfera unica e affascinante a far da cornice: questa è Venturini Baldini, realtà enoica dolcemente adagiata sulle colline matildiche, zona di Lambruschi speciali e non solo.  Qui – a partire dal 5 giugno – riprenderanno gli appuntamenti tra le vigne. L’inaugurazione – proprio sabato 5 stesso - è realizzata in collaborazione con Vini e Vinili, agenzia che organizza eventi nei palazzi e luoghi storici di Reggio Emilia per vivere e far vivere la città e il territorio. L’ingresso è gratuito, ma è necessario registrarsi su Eventbrite, per permettere di gestire i flussi di persone e garantire il giusto distanziamento. A disposizione degli ospiti quattro food truck dove acquistare l’aperitivo o la cena da accompagnare con i vini biologici della tenuta. Un bel telo da…
Il Grand Tour delle Marche 2021 prende avvio con una fantasmagorica scenografia avvolta nella primaverile magia multicolore dei petali che vanno a comporre autentiche opere d’arte popolare. Nel week end del 5 e 6 giugno, a Castelraimondo (MC), va in scena il suggestivo spettacolo dell’Infiorata del Corpus Domini, una tradizione antica nella quale i fiori, variopinti doni della natura, si fondono con il genio e la creatività manuale.Promossa dal Comune di Castelraimondo insieme alla Pro Loco e al Comitato “Infiorata del Corpus Domini”, l’iniziativa esprime l’attaccamento di un’intera comunità ai valori sacri attraverso 18 rappresentazioni, chiamate “quadri”, generati dall’intenso lavoro di squadre rappresentative delle associazioni locali.L’unicità dell’Infiorata di Castelraimondo risiede nel fatto che i quadri floreali individuano un vero e proprio circuito turistico, fruibile attraverso un’apposita mappa, che percorre le vie e le piazze della cittadina. Un modo intelligente di evitare assembramenti e, al tempo stesso, valorizzare la località marchigiana.Quest’anno, inoltre, si aggiunge un’ulteriore attrattiva: il…
Le storie delle persone mi sono sempre piaciute. Le storie vere, vissute. Storie di uomini e donne che hanno dato vita ai loro sogni, alcuni reconditi altri alla luce del sole. Sogni e desideri che hanno richiesto impegno, sacrifici, sofferenze e tanti investimenti di tempo e denaro. Gente tenace che non si è fermata di fronte alle problematiche: burocratiche, territoriali, finanziarie che siano. Persone caparbie e capaci. E il mio lavoro impreziosito da tanti anni di viaggi da sud a nord dell’Italia me ne ha fatte incontrare e abbracciare molte, in situazioni e momenti straordinariamente diversi. Storie di squisita follia e di rara genialità, di lacrime e sorrisi ma sempre ricche di emozioni e sensazioni uniche. Le ho ascoltate con immenso piacere, davanti ad un buon bicchiere di vino o ad un piatto della tradizione, al calar del sole dopo una giornata di lavoro o durante le riprese televisive tra…
Pagina 2 di 15

Rivista mensile cartacea e Ipad - Newsletter quindicinale - Trasmissione tv - Eventi live

Tipicità e turismo enogastronomico, cucina del territorio, ristoranti e ristoratori, chef, vini e vigneron, hotellerie, itinerari turistici, trend di mercato, cultura e lifestyle.

Contatti

Degusta Srl
Via Francesco Cilea, 10
40141
Bologna (BO)
PI 03533051201
marketing@degusta.tv