Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie clicca sul pulsante "Scopri di più". Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie

A cavallo nella Marca Trevigiana

A cavallo nella Marca Trevigiana

Nel territorio del Prosecco, tra le colline dolci e anche impervie che dividono la Marca Trevigiana dalla vallata del Piave, si è svolto il 17° Raduno Nazionale di "Natura a Cavallo"

e si sono festeggiati i 30 anni di vita dell'Associazione.  Per le amazzoni e i cavalieri sono state quattro giornate trascorse tra i boschi e i vigneti in cui si produce il celebre vino, conosciuto in tutto il mondo, condividendo il sano valore dell'amicizia. Con questo spirito, Paolo Riovanto, referente di “Natura a Cavallo Treviso” e i soci della sezione, sono riusciti ad organizzare il raduno in un clima di vera festa. Una bella fatica premiata dalla soddisfazione delle centinaia di amici provenienti da diverse parti d'Italia e dal nutrito gruppo dell'associazione tedesca VFD Bayern giunto direttamente dalla Baviera, un forte sodalizio nato nel 2008 a “Fieracavalli”.  L'appuntamento è da sempre l'occasione per incontrarsi, per conoscersi, per salutarsi, con l'autentico piacere di cavalcare insieme.

Gli itinerari proposti hanno dato la possibilità alla lunga carovana di ammirare in modo lento e consapevole, oltre ai "frizzanti panorami", luoghi più nascosti, ma non meno caratteristici delle colline trevigiane, come alcuni splendidi borghi rurali di antiche origini. Il ritrovo del raduno è stato nel territorio comunale di Vidor, che durante la prima guerra mondiale fu il luogo scelto per far attraversare il fiume Piave - fiume sacro alla Patria - alle truppe in ritirata dalla disfatta di Caporetto. Superando la piazzetta del municipio di Vidor è iniziata la prima passeggiata. I cavalieri salendo una ripida stradina, allietata da numerosi capitelli, hanno raggiunto il colle del castello da cui si gode un bellissimo panorama. Nei giorni successivi il gruppo di cavalieri, tra i numerosi suggestivi saliscendi della pedemontana trevigiana e i sentieri tra i terrazzamenti a vigneto, ha raggiunto la cittadina di Valdobbiadene. Uno dei momenti più toccanti del raduno è stato quello della cerimonia in ricordo dei caduti della Prima Guerra Mondiale sul greto del fiume Piave. Le cene sono state l'occasione, oltre che per gustare sapori della tradizione gastronomica locale, anche per rievocare i 30 anni dell'Associazione con i saluti dei "vecchi soci".

Francesca Cester, amazzone preparata e simpatica, ha allietato il soggiorno per gli accompagnatori dei cavalieri con visite di grande interesse storico e artistico. La sfilata è stata l'atto finale del raduno, ordinata e colorata, guidata da Mauro Ferrari, presidente nazionale di “Natura a Cavallo”, per le vie cittadine di Treviso.
Nel 2019 il raduno nazionale si svolgerà in Puglia.

Gianfranco Leonardi

Condividi sui Social

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Rivista mensile cartacea e Ipad - Newsletter quindicinale - Trasmissione tv - Eventi live

Tipicità e turismo enogastronomico, cucina del territorio, ristoranti e ristoratori, chef, vini e vigneron, hotellerie, itinerari turistici, trend di mercato, cultura e lifestyle.

Contatti

Degusta Srl
Via Francesco Cilea, 10
40141
Bologna (BO)
PI 03533051201
marketing@degusta.tv