Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie clicca sul pulsante "Scopri di più". Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie

Ad Ancona, quinta TIPICITÀ IN BLU

Ad Ancona, quinta TIPICITÀ IN BLU

Nei giorni scorsi, Ancona è stata invasa da turisti provenienti da ogni dove,

intervenuti per partecipare alla quinta edizione dell’evento di punta delle Marche, il Festival internazionale “Tipicità in blu” che, per l’intero lungo week end, ha permesso un’immersione totale nelle atmosfere di questo angolo di Adriatico esplorato dentro tutti gli aspetti della cosiddetta “blu economy”, con proposte innovative e coinvolgenti, tra cibo, scienza, sport, cultura e tradizione.

Nautica, vela, cantieristica e turismo da diporto al centro di Tipicità in blu, con il bellissimo porto turistico di Ancona, Marina Dorica, che ha ospitato la “Sailing chef”, la  regata che è sfida, tra competizione velica e concorso di gastronomia cucinata a bordo…(vincitori 3 pari merito!)

Si è ripetuta l’esperienza che nella precedente edizione ha raccolto un gran successo con il “contest” di pittura su vela dedicato ai più giovani e lo spazio approfondimenti con “I campioni in blu”, un talk show sul rapporto uomo-mare al quale hanno partecipano testimonial di livello internazionale. In programma erano comprese anche minicrociere sul Conero, caratterizzate da proposte gourmand da gustare a bordo di una motonave durante la suggestiva traversata da Ancona a Portonovo, doppiando l’isolotto delle “due sorelle”… Evento nell’evento: nell’anno europeo del patrimonio culturale, Tipicità in blu ha  accettato la sfida e si è confrontata con l’ ospite d’onore, l’Albania - con la città di Durazzo – con la sua cucina e le sue tradizioni, per la gioia di chi è riuscito ad assaggiare i gustosi piatti preparati per l’occasione.

Nel Blu Village, allestito dinanzi al Mercato Ittico, seguendo l’antica tradizione culinaria dei pescatori della zona con la cucina marinara che l’ha fatta da padrona con moscioli, bombetti, sardoni e tante altre prelibatezze adriatiche, innaffiate dai vini delle colline marchigiane: Verdicchio di Matelica e di Serrapetrona, Conero, Offida, Bianchello del Metauro e ancora Pecorina, Passerina e Rosso Piceno.  Gli assaggi si sono estesi poi anche ai locali della città, che hanno offerto in occasione della kermesse, menu e aperitivi – graditissimi – a tema.

Inoltre presi d’assalto spettacoli, mostre e convegni allestiti nella Mole Vanvitelliana (ex locale destinato alla “quarantena”dei migranti che arrivavano in città il secolo scorso) che ha visto la partecipazione di ospiti e personaggi televisivi come il geologo, ricercatore del CNR e conduttore televisivo Mario Tozzi - “Atlantide”, “La Gaia Scienza”, “Gaia, il pianeta che vive” ecc. - che ha spiegato ai visitatori l’attività dei laboratori sulla sostenibilità e sulle varie tematiche: dalla pesca, alla cantieristica, fino ai percorsi gustativi, tenendo sempre presente l’educazione delle giovani generazioni alla conoscenza delle tematiche legate all’ambiente e alla salvaguardia dei territori.

Dunque, successo favorito da tutte giornate di bel tempo, tantissima gente, eventi sol out, ristoranti degli stand prima assediati da orde di turisti affamati, poi letteralmente depredati fino all’ultima… cozza!

“È stata un’edizione di grande soddisfazione, un vero crocevia delle qualità nell’anno del cibo italiano” – ha affermato il patron della manifestazione Angelo Serri – “Tipicità ha dato una magnifica rappresentazione di cosa vuol dire pensare ad un futuro buono, rispettoso delle identità ed aperto ai confronti con il mondo”.
Meglio non potevano essere premiati gli organizzatori, anche il Comune di Ancona, la Camera di Commercio, tutti gli enti locali, le Associazioni, Aziende partners comprese.
Appuntamento all’anno prossimo!

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel.: 0734 277893

 

Gianfranco Leonardi

Condividi sui Social

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Rivista mensile cartacea e Ipad - Newsletter quindicinale - Trasmissione tv - Eventi live

Tipicità e turismo enogastronomico, cucina del territorio, ristoranti e ristoratori, chef, vini e vigneron, hotellerie, itinerari turistici, trend di mercato, cultura e lifestyle.

Contatti

Degusta Srl
Via Francesco Cilea, 10
40141
Bologna (BO)
PI 03533051201
marketing@degusta.tv