Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie clicca sul pulsante "Scopri di più". Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie

Ravenna: riapre il Mercato coperto

Ravenna: riapre il Mercato coperto

Lo storico “Mercato coperto” é rinato: più di quattro mila metri quadrati coperti nel centro storico di Ravenna. La vecchia struttura storica viene così riconsegnata alla città, grazie ad un concreto impegno delle istituzioni e agli ingenti investimenti di Coop Alleanza 3.0 che con il Gruppo Spadoni si erano aggiudicate il bando. La vecchia struttura mercatale edificata negli anni ‘20, in disuso da qualche tempo, è stata presentata in anteprima alla stampa questa mattina 3 dicembre 2019, dopo essere stata sottoposta a un lungo ed accurato lavoro di restauro. Il risultato finale di tanto impegno sarà poi sotto gli occhi di ravennati e non, a partire dal 5 dicembre, quando a partire dalle ore 10,30, tutti potranno accedere e sperimentare la rinnovata struttura (che ricalca un po’ i format di ristrutturazione e rilancio dei mercati cittadini, in voga in diverse capitali europee). Girando per il mercato si respira un po’ l’aria dei piccoli mercati centrali, una volta presenti nel centro storico di ogni città, quei mercati “delle erbe” o “del pesce” di cui in tanti hanno dimenticato le sembianze, mentre altri, purtroppo, non hanno mai avuto il privilegio di vedere o viverli in prima persona. Area supermercato affidata a Coop che l’ha allestita, tenendo in particolare considerazione i prodotti “bio” e quelli locali, senza dimenticare la linea premium “Fior Fiore”.  Ai privati la conduzione di salumeria, macelleria, gastronomia, griglieria, pescheria, piadineria, panetteria, bar, banco succhi ed estratti, pralineria e gelateria. E non è finita: ci sono anche due ristoranti ed un cocktail bar. Insomma, tutto è stato studiato nel dettaglio per consegnare ai futuri avventori un luogo da vivere, da frequentare sempre e dove stare bene. Al piano superiore una interessante area libri e prodotti editoriali che poi è la stessa area che all’occorrenza diventa forum (spettacolo, convegni ed eventi) completando il mercato e trasformandolo in una agorà ideale, da vivere e frequentare. Alla presentazione di questa mattina hanno preso la parola il sindaco Michele de Pascale, il vicepresidente di Coop Alleanza 3.0 Andrea Volta e Leonardo Spadoni, amministratore delegato di Molino Spadoni; a illustrare il restauro e la trasformazione funzionale dell’edificio l’architetto Tiziana Maffei, docente dell’Università di Bologna che è stata direttore dei lavori ed è oggi alla guida della Reggia di Caserta e Beatrice Bassi, amministratore delegato di MC, società del Gruppo Spadoni dedicata alla gestione del Mercato. Apprendiamo così, dalle loro spiegazioni, che i lavori di restauro hanno portato alla luce importanti reperti archeologici: infatti il Mercato sorge in un’area vocata ai commerci fin dal V secolo dove operava una delle più antiche corporazioni del mondo, la Casa  Matha. Il suo simbolo, raffigurato anche nel logo del nuovo Mercato, è appunto la coppia di delfini, o “pistrici”, della Casa Matha: il grande gruppo scultoreo di pietra, simbolo di fortuna e ricchezza, è tornato, restaurato, all’ingresso. Insomma, questo restauro si doveva proprio fare e… s’ha da vedere! Se volete essere tra i primi a varcare la soglia del rinato mercato, o comunque pensate di pianificare una visita anche in un momento successivo, potreste sfruttare l’occasione anche per visitare una meravigliosa città - Ravenna - ricca di storia, arte e cultura. 

Gianluigi Veronesi

Condividi sui Social

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Rivista mensile cartacea e Ipad - Newsletter quindicinale - Trasmissione tv - Eventi live

Tipicità e turismo enogastronomico, cucina del territorio, ristoranti e ristoratori, chef, vini e vigneron, hotellerie, itinerari turistici, trend di mercato, cultura e lifestyle.

Contatti

Degusta Srl
Via Francesco Cilea, 10
40141
Bologna (BO)
PI 03533051201
marketing@degusta.tv