Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie clicca sul pulsante "Scopri di più". Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie

IL CUORE E L’INTRAPRENDENZA DEI ROMAGNOLI

IL CUORE E L’INTRAPRENDENZA DEI ROMAGNOLI

La Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna, con struttura logistica a Imola in Via Zello

, è un ente non profit: la sua missione è quella di far fronte alla domanda di cibo da parte di persone e famiglie bisognose, recuperando eccedenze alimentari perfettamente commestibili, ma per varie ragioni non più commercializzabili ed evitando il più possibile lo spreco delle risorse alimentari.
Imola costituisce la sede operativa centrale del Banco Alimentare dell’Emilia Romagna e si occupa della raccolta degli alimenti, del loro immagazzinamento e della successiva distribuzione gratuita alle strutture caritative convenzionate. Dispone pertanto di una vasta area con magazzini di stoccaggio, celle frigo, capannoni e automezzi attrezzati. Oltre che dalle aziende produttrici, il Banco ritira pasti non consumati dalle mense e ristoranti, riceve donazioni da privati, raccoglie i prodotti donati dalla Colletta Alimentare, ritira le eccedenze di ortofrutta in base alle disposizioni dell’U.E., solo per citare le principali fonti di approvvigionamento. Ma sono i numeri di questa straordinaria attività umanitaria che impressionano: nel 2017 sono state recuperate oltre 9 mila tonnellate di alimenti; 789 sono state le strutture caritative convenzionate e ben 140 mila le persone indigenti aiutate. Se si pensa che i dipendenti del Banco di Imola sono solo otto, ne consegue che il peso del lavoro è sostanzialmente svolto da volontari sia nell’immagazzinamento e predisposizione dei pacchi, sia nel caricamento, insieme ai volontari delle strutture riceventi, dei piccoli furgoni in attesa. Si tratta di circa una quarantina di tonnellate al giorno!
Ma nel Banco Alimentare la fatica sembra non apparire, predomina invece la simpatia, la battuta, la condivisione. Questo è certamente l’effetto del grande cuore e dello spirito del volontariato.

www.bancoalimentare.it/emiliaromagna

C L A I  (Cooperativa Lavoratori Agricoli Imolesi) una ….gustosa cooperativa

La CLAI è una cooperativa agricola che ha sede a Sasso Morelli, frazione del Comune di Imola, nella fertile pianura romagnola che sta ormai confinando con quella emiliana. Vanta una storia di oltre 56 anni: fu costituita il 20 marzo 1962, nell’ambito delle iniziative sociali di ispirazione cattolica, propugnate da Giovanni Bersani. Nel 1964 iniziò l’allevamento dei primi suini e dal 1968, in modo artigianale, avviò l’attività di macellazione. Un’attività che negli anni conoscerà uno sviluppo straordinario ed un successo sempre crescente. Successo che deriva dalla eccezionale qualità delle carni lavorate e trasformate in squisiti salumi: salsicce fresche e passite, coppe, lombi, mortadelle, ecc., ma soprattutto salami.  CLAI è l’apoteosi del salame: una gamma di ben 60 tipi di specialità diverse: dal tradizionale salame contadino, al salame spianato, dal salame “Milano”, al “light” con meno grassi e tanto sapore, dal salame ungherese, al cacciatorino, dai salami piccanti del centro sud, agli “strolghini” (…personalmente ho trovato straordinario lo strolghino allo zenzero), e tanti altri saporiti prodotti. Ed è fantastico, nel modernissimo stabilimento di Sasso Morelli, osservare il lavoro di squadra dei maestri salumieri che operano ancora con spago e pulitissimi budelli, creando gustose meraviglie. Nel 2012 la CLAI ha acquisito una rilevante quota del prosciuttificio Zuarina di Langhirano, completando così la sua offerta con i delicati prosciutti di Parma.
La garanzia per i consumatori dei prodotti CLAI è data dalla carne dei suini allevati in Italia con cura dai  soci, perseguendo il benessere degli animali, e lavorandola in modo ottimale così da  ottenere le più prestigiose certificazioni di qualità. Tutti i salami CLAI sono prodotti senza lattosio, glutine e allergeni e si possono acquistare sia presso i negozi CLAI, sorti nell’imolese e nel faentino, che nelle migliori salumerie e supermercati. La  CLAI che aveva iniziato l’attività con 47 soci ed un solo salariato fisso (!),  dispone ora di 500 dipendenti, con un’età media di 45 anni e con una significativa presenza di laureati.
Compongono la cooperativa 256 soci, suddivisi fra soci allevatori che conferiscono il bestiame e soci lavoratori che svolgono l’attività nei diversi settori dell’azienda. Il fatturato si attesta sui 250 milioni di euro, con una crescente quota di export.
Nel 1999 la CLAI ha acquistato, sempre a Sasso Morelli, una antica casa di villeggiatura del Settecento “Villa La Babina”, provvedendo al suo completo e complesso restauro in quanto la villa possiede pregevoli affreschi e decorazioni neoclassiche.
Villa La Babina è corredata da un magnifico parco che è stato totalmente ristrutturato ed abbellito dalla CLAI, tanto da essere annoverato fra i “Grandi Giardini Italiani”.
La Villa costituisce la Sede di rappresentanza ed il Centro direzionale della CLAI. Ma la Cooperativa, fedele ai suoi ideali, apre la villa ad incontri, feste sociali e popolari come la “Feste del territorio”, la “Festa dei bambini”, la “Festa dello sport”, concerti, ecc.  Per le finalità perseguite, la CLAI figura nell’elenco delle aziende che sostengono la Fondazione Banco Alimentare di Imola.    

Cesare Spagna

www.clai.it

Condividi sui Social

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Rivista mensile cartacea e Ipad - Newsletter quindicinale - Trasmissione tv - Eventi live

Tipicità e turismo enogastronomico, cucina del territorio, ristoranti e ristoratori, chef, vini e vigneron, hotellerie, itinerari turistici, trend di mercato, cultura e lifestyle.

Contatti

Degusta Srl
Via Francesco Cilea, 10
40141
Bologna (BO)
PI 03533051201
marketing@degusta.tv