Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie clicca sul pulsante "Scopri di più". Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie

INAUGURAZIONE DI “SCUDERIA|FUTURE FOOD URBAN COOLAB” DI ER.GO

INAUGURAZIONE DI “SCUDERIA|FUTURE FOOD URBAN COOLAB” DI ER.GO

In Piazza Verdi a Bologna nasce un progetto che punta all’eccellenza dei servizi di ristorazione

, su innovazione e sperimentazione in ambito food e sul dialogo tra le comunità come elementi per costruire un nuovo modo di vivere l’intera area.

E’ il settore dei servizi di ristorazione di alta qualità, delle esperienze in ambito “food tech” gestite da startup innovative, di eventi e laboratori dove confrontarsi su temi che riguardano il futuro del comparto agro-alimentare, le nuove professioni, la relazione tra alimentazione e salute e molto altro ancora. Nasce così questo nuovo concept “Scuderia|Future Food Urban CooLab” di Er.Go che si configura come un’opportunità preziosa per fare di un’area critica della città un nuovo epicentro di messaggi positivi intorno ai quali convogliare le energie migliori delle comunità che vivono Piazza Verdi. L’iniziativa è stata presentata venerdì 10 novembre negli spazi del locale nel corso di un evento che ha visto la partecipazione di Patrizia Mondin, Direttore di Er.Go; Patrizio Bianchi, assessore regionale al coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro; Sara Roversi, founder di Future Food Institute e Direttore del Food Innovation Program; Fulvio Macciardi, Direttore del Teatro Comunale; Mirko degli Esposti, Pro Rettore Vicario dell’Università di Bologna; Andrea Magelli, founder e CEO di You Can Group e Giovanni Leoni, UniBo – Progetto Rock.

Studenti, tradizionali fruitori del locale, giovani lavoratori, ma anche cittadini e turisti. La nuova “Scuderia” si rivolge a un’ampia fascia di popolazione e lo fa organizzando gli oltre 800 metri quadrati del locale in tre aree: bar e ristorazione, area innovation - animata in modo fluido e sempre nuovo da startup che si alterneranno nella presenza - e, infine, uno spazio eventi dove si concentreranno laboratori creativi, attività ludiche e iniziative speciali.

Protagonisti di questa rinascita del locale di Piazza Verdi un pool di realtà che ha fortemente creduto in questo progetto. I servizi di ristorazione saranno gestiti da Teatro S.r.l., società partecipata al 75% da You Can Group S.r.l., esperienza imprenditoriale che ha una competenza approfondita nella creazione di format di ristorazione innovativi (Sosushi,

WellDone Burger,Tortellino e Gudful) e al 25% da Giorgio Passeri, imprenditore del settore entertainment. Organo di ispirazione e indirizzo del progetto Scuderia sarà un Comitato Scientifico Internazionale che coinvolgerà le realtà che potranno apportare valori e contenuti alle diverse iniziative organizzate nel locale.

Nello specifico, sono diverse le esperienze si potranno vivere all’interno di “Scuderia|Future Food Urban CooLab”. Nell’area ristorazione ci sarà spazio per un’offerta legata alla tradizione di qualità del territorio. Con Tortellino si potrà apprezzare, infatti, la proposta della startup bolognese che, recentemente, è anche sbarcata negli Stati Uniti.

Chi è alla costante ricerca di cibo salutare potrà contare sulle gustose bowl a base di prodotti di stagione specialità della proposta di Gudful.

Innovazione e ricerca, poi, si potranno sperimentare in serate a tema organizzate dal team Shi Liao Bo che pone l’accento sulle notevoli proprietà nutrizionali del cibo come “cura” sperimentando tra cibi fermentati come il tè kombucha, kefir oltre che di alimenti più “quotidiani” quali yogurt, pasta madre e aceto.

In questa area è previsto anche un PoP-Up Restaurant, spazio dedicato a nuove idee nel campo della ristorazione che saranno incubate in Scuderia per un periodo di, test, validazione e mentoring prima di presentarsi autonomamente sul mercato.

Infine, per coloro che coniugano la pausa pranzo con il lavoro, Scuderia ha attrezzato uno spazio co-working con Wi-Fi, in modo da proseguire le proprie attività in modo accogliente.

Per quanto riguarda l’area innovation sarà un terreno di confronto stimolante dove le startup potranno cimentarsi su temi centrali per il comparto Food come la personalizzazione dell’offerta nutrizionale, allergie e intolleranze, l’economia circolare, la stampa 3D in ambito alimentare e l’urban farming.

Uno sguardo anche alle professioni del futuro all’interno di Scuderia. Qui sono infatti state create tre zone in cui rappresentare le specificità di attività come l’urban farmer, il food alchemist, microbiologo esperto di fermentazione, e il food maker, esperto in fabbricazione digitale e stampa 3D applicata al settore alimentare.

Scuderie, infine, ospiterà il terzo schermo in città del PopUp Cinema. Dopo la fortunata esperienza in San Filippo Neri con il PopUp Cinema Christmas e il laboratorio aperto al Cinema Medica con il PopUp Cinema Palace, la casa di distribuzione “I Wonder Pictures” ambienterà a Scuderie una nuova iniziativa sulle nuove forme di fruizione cinematografica: PopUp Cinema DOC, uno schermo che offrirà ai frequentatori del locale una programmazione continuativa e sorprendente.

 

Gianfranco Leonardi

Condividi sui Social

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Rivista mensile cartacea e Ipad - Newsletter quindicinale - Trasmissione tv - Eventi live

Tipicità e turismo enogastronomico, cucina del territorio, ristoranti e ristoratori, chef, vini e vigneron, hotellerie, itinerari turistici, trend di mercato, cultura e lifestyle.

Contatti

Degusta Srl
Via Francesco Cilea, 10
40141
Bologna (BO)
PI 03533051201
marketing@degusta.tv